Introduzione

L'Università degli Studi di Bergamo riconosce il valore fondamentale dello sviluppo professionale della sua comunità accademica tramite la sezione Faculty Development del CQIIA, che intende promuovere  il progresso e il perfezionamento continuo delle competenze non solo del personale docente, ma di tutti gli attori coinvolti nella vita universitaria.

La sezione Faculty Development nasce nel marzo 2023 in seguito alla nuova articolazione del CQIIA. Gli obiettivi della sezione Faculty Development sono due: consolidare le competenze esistenti e dotare la comunità universitaria di nuove abilità necessarie per raggiungere un alto livello di qualità nel ruolo formativo, nella ricerca e nella gestione delle istituzioni accademiche.

La  sezione Faculty Development collabora con le altre sezioni del CQIIA e con le istituzioni accademiche, condividendo conoscenze ed esperienze per una crescita continua e reciproca. È tra i doveri della sezione Faculty Development del CQIIA raccogliere e rispondere alle richieste di formazione provenienti dai centri e dalle aree organizzative dell'ateneo e da tutta la comunità universitaria.

La sezione si impegna a consolidare e valorizzare le competenze e le migliori pratiche già esistenti, promuovendo al contempo nuove capacità. Per raggiungere questo obiettivo, organizza incontri di confronto tra colleghi, workshop, sessioni formative tenute da esperti esterni e programmi di mentorship mirati per i vari attori della comunità universitaria.
 

EVENTI E ATTIVITÀ

Le attività di orientamento nelle scuole richiedono strategie e competenze comunicative accattivanti ed efficaci. Cosa rende un oratore capace di catturare l'attenzione e coinvolgere il pubblico, anche su argomenti meno entusiasmanti?

Durante la nostra giornata di formazione, Claudio Belotti, Executive Coach e Master Trainer, illustrerà gli 8 principi fondamentali che hanno caratterizzato i grandi comunicatori del passato e del presente. Successivamente, ci guiderà attraverso un laboratorio interattivo dove esploreremo i 4 pilastri essenziali per "comunicare con il pubblico" anziché semplicemente "parlare al pubblico".

 

Scopri di più

L'evento rappresenta il terzo incontro di un ciclo formativo dedicato al personale dell'Università degli Studi di Bergamo coinvolto nell'orientamento in ingresso.

Durante il pomeriggio, sarà approfondito il legame tra orientamento universitario e promozione del benessere giovanile. La discussione sarà animata da due relazioni:

  • Alessandra Priore - Università Mediterranea di Reggio Calabria - presenterà il ruolo dell'orientamento formativo e del cambiamento come pratica dell'identità.
     
  • Ilaria Castelli - Università degli studi di Bergamo - tratterà il tema degli adolescenti combattuti tra paure e desideri.

L’evento sarà anche l’occasione per proseguire il dialogo con dirigenti scolastici e insegnanti delle scuole secondarie di II grado del territorio bergamasco, condividendo problemi, buone pratiche e proposte di azione congiunta tra scuola e università per il benessere delle giovani generazioni.

 

Scopri di più

Negli ultimi anni le attività di orientamento in ingresso, anche grazie alle risorse stanziate dal PNRR, sono progressivamente divenute sempre più ricche e articolate, con un crescente coinvolgimenti dei docenti non solo nelle classiche giornate di presentazione dell’offerta formativa (gli Open Day), ma anche con interventi disciplinari rivolti a studenti e studentesse del triennio della scuola secondaria di secondo grado.

In questo contesto in profonda evoluzione, è stato avviato un percorso di formazione su vari aspetti dell’orientamento in ingresso, con l’obiettivo di introdurre alla comprensione di base delle principali questioni e temi inerenti l’orientamento e di fornire una serie di strumenti a supporto delle nostre attività in questo ambito.

 

Scopri di più